Pubblicato il

Mercerizzo

Il mercerizzo – la tecnica

Il mercerizzo fu ideato nel 1851 dal chimico inglese John Mercer (da cui deriva il nome). In seguito fu poi affinato da un altro chimico, H. A. Howe. La fase di mercerizzo delle matasse di cotone, si fa con un bagno di soda caustica a bassa temperatura (10°C) ad una densità di 30° Baumè. Il tessuto di cotone è posto in tensione su appositi rulli, per far sì che non si ritiri e acquisti luminosità. La soda caustica, dopo essere sciolta nell’acqua, modifica la struttura del filo e si ottiene così una mano migliore. Questa fase dura poco, da 1 a 3 minuti; in seguito, grazie a dei rulli, si passa alla fase di strizzatura. La fase finale, consiste in un bagno di soluzione acida per togliere gli eccessi di soda caustica; una volta strizzato il tessuto si passa alla stiratura in calandra.

mercerizzo(John Mercer)

Altri pregi

Il mercerizzo migliora la stabilità in fase di lavaggio e ne aumenta la resistenza allo strappo. Infatti, le fibre a contatto con la soda caustica cambiano e passano dall’essere piatte al divenire di forma circolare. In questo modo, riflettono la luce e danno al cotone un effetto perlato. Il risultato è un tessuto più forte, più liscio e più lucido del cotone normale. Il cotone così trattato è usato anche per capi eleganti, come le camicie o la biancheria per la casa; ad esempio le lenzuola o le coperte di grande pregio. Il mercerizzo, può essere fatto solo su filati o tessuti di cotone che abbiano subito il candeggio; non è invece possibile, mercerizzare il fiocco greggio, poiché deve prima essere trattato con la gasatura.

(Soda caustica)

mercerizzo(Processo di mercerizzo)

Vantaggi del mercerizzo

Le fibre sono più compatte, uniformi e regolari, anche in fase di tessitura si ha una migliore resa.

Calo dei pori più grandi e maggior resistenza della fibra.

Aumento del numero di micro pori; in questo modo il corpo traspira e rimane fresco ed asciutto.

La struttura della fibra è allineata; si ha una maggiore elasticità e resistenza.

Maggior luce del tessuto.

I prodotti in cotone mercerizzato, sono antibatterici ed anallergici

Al tatto la fibra trattata è più setosa rispetto al normale cotone.

I tessuti non si ritirano dopo il lavaggio

Solo i migliori cotoni

Il mercerizzo è nato per le fibre di cotone, ma non tutte le varietà sono adatte per essere trattate. Le materie prime a fibra lunga, come il cotone egiziano Makò, o il Sea – Island dei Caraibi arrivano ad un elevato grado di luce, che è il pregio principale. L’unica pecca è il costo, ecco perché questo processo viene fatto solo su fibre di cotone di alta qualità.

cotone(Cotone Makò)

cotone(Cotone Sea – Island)

Mercerizzo – Alcuni prodotti

Canottiera spalla stretta – filo di scozia

Girocollo mezze maniche – filo di scozia

Pigiama – filo di scozia

Altre risorse

Articolo Wikipedia